HILTI PROFIS Rebar
Accordo con l'utente finale

 

Il presente accordo con l'utente finale ("Contratto") relativo all'utilizzo del software Hilti PROFIS Rebar stipulato tra Hilti (Schweiz) AG, Soodstrasse 61, 8134 Adliswil, Schweiz  ("Fornitore del software") e il Cliente entra in vigore dalla data di accettazione del presente contratto ("Data di entrata in vigore"). Il presente contratto viene sottoposto al Cliente nel corso del processo di registrazione prima che egli possa utilizzare Hilti PROFIS Rebar per la prima volta e diviene efficace dal momento dell'accettazione mediante clic  sul pulsante di conferma. Nell'ambito del processo di registrazione, il Cliente garantisce di fornire dati veritieri e in particolare di non utilizzare pseudonimi. Il Fornitore del software riconosce al Cliente il diritto di utilizzare il software Hilti PROFIS Rebar, ed eventuali aggiornamenti e integrazioni dello stesso (di seguito indicato collettivamente come "Software") sotto forma di prestito ai sensi dell'art. 310 del Codice delle obbligazioni , conformemente alle disposizioni del presente contratto nella persona dell'utente indicato all'atto della registrazione (utente registrato). Le parti convengono pertanto quanto segue:

 

1.       Utilizzo del software da parte del Cliente.

1.1                 Obblighi del Fornitore del software. Il Fornitore del software mette a disposizione del Cliente il software descritto al punto 1.2 del presente contratto conformemente a quanto stabilito dal presente contratto. Il Fornitore del software ha la facoltà di rinnovare o migliorare a propria discrezione il software con l'aggiunta di aggiornamenti e integrazioni; per "aggiornamento" s'intende il software il cui scopo è di eliminare possibili anomalie o di apportare piccoli miglioramenti alla precedente versione; per "integrazione" si intende l'aggiunta di eventuali nuove funzioni o caratteristiche così come un miglioramento delle prestazioni e della funzionalità del software. Rimane a totale discrezione del Fornitore del software stabilire se mettere a disposizione un aggiornamento o un'integrazione e se in detti casi si tratti di un aggiornamento o di un'integrazione.

 

1.2                 Descrizione del software. La descrizione del software e le caratteristiche del software (manuali e altra eventuale documentazione) sono a disposizione del Cliente all'interno del sito web del Fornitore del software e sono in linea con le modifiche  apportate di tanto in tanto dal Fornitore del software. Il Fornitore del software non è obbligato a mantenere in essere eventuali funzioni del software per tutta la durata del contratto. Non sussiste alcun obbligo di garantire la compatibilità con le versioni precedenti.

1.3                 Requisiti del sistema. L'uso o l'applicazione del software da parte del Cliente possono richiedere alcuni specifici requisiti di sistema. Tali requisiti sono riportati sul sito web del Fornitore del software e vengono aggiornati di tanto in tanto. La responsabilità dell'adempimento di tali requisiti di sistema spetta totalmente al Cliente. L'adempimento dei requisiti di sistema in virtù del presente contratto non rientra tra gli obblighi del Fornitore del software.

 

1.4                 Obblighi del Cliente. Il Cliente è responsabile dell'utilizzo del software da parte dell'utente registrato in conformità a quanto specificato dal contratto. Il Cliente è tenuto a prendere tutte le misure necessarie per impedire un accesso non autorizzato ai propri sistemi oppure l'utilizzo del software da parte di terzi non autorizzati. Egli è tenuto inoltre a informare tempestivamente il Fornitore del software di un eventuale accesso non autorizzato o di un eventuale utilizzo non consentito.

 

1.5                 Attività vietate. Il Cliente è autorizzato a utilizzare il software esclusivamente per i propri scopi aziendali interni. Se non espressamente e obbligatoriamente altrimenti stabilito dalla legge, in relazione al software al Cliente è espressamente vietato: (i) cedere licenze o sottolicenze, decompilare, vendere, rivendere, affittare, noleggiare, trasferire, assegnare, conferire, commercializzare, cedere, offrire o mettere il software a disposizione di terzi; (ii) utilizzare il software violando le disposizioni del presente contratto o le disposizioni di legge applicabili.

2.       Utilizzo gratuito del software e backup dei dati.

2.1                 Utilizzo gratuito del software. Il Fornitore del software mette a disposizione del Cliente il software scaricabile gratuitamente salvo revoca. Il Fornitore del software non è tenuto a ottemperare a ulteriori obblighi di fornitura. Il Fornitore del software non è tenuto a installare il software sui sistemi informatici dei clienti o rendere accessibile al Cliente il codice sorgente del software. Tutte le operazioni di predisposizione e installazione necessarie alla messa in funzione del software rientrano esclusivamente nell'ambito di responsabilità del Cliente e devono essere espletate dallo stesso. Il Fornitore del software ha la facoltà di mettere a disposizione di tanto in tanto eventuali aggiornamenti, integrazioni o nuove versioni scaricabili, mentre il Cliente, con riferimento a quanto prima, è tenuto a verificare regolarmente la disponibilità di tali aggiornamenti, integrazioni o nuove versioni software. Nell'eventualità, tutte le precedenti versioni software saranno automaticamente invalidate a partire dal momento in cui la nuova versione sarà resa disponibile. Il Cliente s’impegna a manlevare e tenere indenne il Fornitore del software da qualsivoglia rivendicazione o pretesa di terzi derivante dall'uso continuato di una precedente versione software da parte del Cliente stesso.

 

2.2                 Clienti commerciali. Il software è destinato esclusivamente all'uso aziendale interno da parte di clienti commerciali. Il software non è destinato all'utilizzo da parte di utenti finali privati e un utilizzo in tal senso non è consentito.

2.3                 Backup dei dai. Il software viene installato e utilizzato dal Cliente sui propri sistemi informatici, pertanto rientra tra le responsabilità generali del Cliente creare copie di sicurezza dei dati correlati all'utilizzo del software. A tale riguardo il Fornitore del software declina qualsiasi responsabilità.

 

3.       Diritti di proprietà.

3.1                 © Hilti Aktiengesellschaft 2015. Hilti Aktiengesellschaft, Feldkircherstrasse 100, 9494 Schaan, Liechtenstein, si riserva il diritto illimitato ed esclusivo sul software e si riserva altresì tutti i diritti, titoli e titolarità così come tutti i diritti di proprietà intellettuale (in virtù della definizione di questo termine al punto 3.2 del presente contratto) legati al software (aggiornamenti e integrazioni compresi), salvo altrimenti espressamente stabilito nel presente contratto. Il Fornitore del software è autorizzato da Hilti Aktiengesellschaft a riconoscere al Cliente i diritti sul software (aggiornamenti e integrazioni compresi) in virtù delle condizioni espresse nel presente contratto.

3.2                 Proprietà intellettuale. Per quanto riguarda il software, contempla tutti i diritti di privativa industriale e d'autore, compresi i diritti di protezione dei marchi e i diritti relativi ad un disegno o  modello, così come i segreti aziendali, i diritti di brevetto, il know-how e altri diritti di proprietà da osservare o attuare nell'ambito delle leggi in vigore in qualsiasi giurisdizione del mondo.

3.3                 Riserva di diritti. Fatti salvi i diritti espressamente riconosciuti nel presente atto, al Cliente non vengono riconosciuti altri diritti oltre a quelli espressamente stabiliti nel presente atto. Il Cliente rimarrà proprietario di tutti i propri dati, su eventuale altro software non di proprietà del Fornitore del software, così come su eventuali altre proprietà intellettuali alle quali il Fornitore del software possa avere accesso di tanto in tanto nell'ambito della fornitura del proprio software.

 

3.4                 Concessione di diritti. Con il presente atto, il Fornitore del software concede al Cliente il diritto non esclusivo, semplice, non trasferibile, non cedibile in licenza e gratuito di scaricare e utilizzare il software conformemente a quanto stabilito nel presente contratto per la durata dello stesso. Detto diritto di utilizzo è limitato all'utilizzo del software da parte dell'utente registrato e non è cedibile ad altri. Qualora il Cliente intenda mettere a disposizione di altri utenti il software conformemente alle disposizioni del presente contratto e nell'ambito della propria sfera aziendale, essi dovranno a loro volta scaricare il software e registrarsi autonomamente.

 

3.5                 Limiti. Se non espressamente e obbligatoriamente altrimenti stabilito per legge, il Cliente non ha il diritto di (i) modificare, copiare il software o creare altro materiale basato sul software in questione; (ii) eseguire il framing o il mirroring dei contenuti del software, salvo all'interno della rete Intranet del Cliente e soltanto per i propri scopi commerciali interni; (iii) eseguire attività di reverse engineering o decompilazione del software o di una delle sue parti; (iv) accedere al software con l'intenzione di sviluppare un prodotto commercializzabile o altro software simile; (v) copiare caratteristiche, funzioni, interfacce o grafiche del software o delle sue parti; oppure (vi) impiegare il software oltre i limiti di utilizzo consentiti dal presente contratto.

 

4.       Riservatezza.

4.1                 Riservatezza. Le parti contraenti non sono autorizzate a cedere a terzi o utilizzare eventuali informazioni confidenziali (come da definizione al punto 4.2 del presente contratto) per scopi diversi da quanto stabilito nel presente contratto, salvo previa approvazione scritta della controparte o se previsto per legge e nei limiti consentiti dal successivo punto 4.4 del presente contratto.

 

4.2                 Informazioni riservate. Riguardano (a) il software in qualsiasi sua forma; (b) le informazioni commerciali e tecniche delle parti contraenti, comprese ma non solo tutte le informazioni relative a progetti software, design, costi, prezzi e nomi, oltre a informazioni finanziarie, progetti marketing, opportunità commerciali, personale, ricerca, sviluppo e know-how.

 

4.3                 Tutela della riservatezza delle informazioni. Le parti contraenti sono tenute a salvaguardare le informazioni riservate delle controparti nella stessa misura in cui esse tutelano le proprie informazioni riservate di natura analoga (senza prestare in nessun caso un livello di attenzione inferiore a quanto auspicabile e applicando norme  settoriali tecnologiche adeguate).

 

4.4                 Divulgazione forzata. Qualora una delle parti contraenti dovesse essere obbligata per legge alla divulgazione di informazioni riservate della controparte, ne dovrà prima dare tempestiva comunicazione alla stessa controparte, ove consentito per legge, e offrire la propria collaborazione in misura adeguata e a proprie spese qualora la controparte impedisca o intenda opporsi a tale divulgazione.

 

4.5                 Mezzi d'impugnazione. Qualora una delle parti contraenti violando gli obblighi di segretezza ai sensi del presente contratto riveli a terzi delle informazioni riservate o utilizzi le stesse (oppure ne minacci la divulgazione o l'utilizzo), fermo restando tutti i mezzi d'impugnazione disponibili, la controparte ha il diritto di impedire tale azione a titolo precauzionale in virtù di una decisione giudiziaria , a condizione che le parti riconoscano che tutti gli altri mezzi d'impugnazione disponibili sono insufficienti.

 

4.6                 Esclusione. Per informazioni non riservate s'intendono le informazioni (i) che sono o divengano generalmente note senza che vi sia una violazione contrattuale da parte di una delle parti contraenti; (ii) già note a una delle parti prima della loro divulgazione tramite la controparte senza che vi sia una violazione del contratto da parte di una delle parti contraenti; (iii) elaborate in maniera indipendente da una delle parti senza che vi sia una violazione del contratto da parte di una delle due parti contraenti; oppure (iv) di cui una delle parti sia venuta a conoscenza tramite terzi senza violazione del contratto da parte di una delle due parti contraenti.

 

5.       Limitazione di utilizzo (disclaimer).

Tutte le informazioni e i dati contenuti nel software sono esclusivamente correlati all'utilizzo dei prodotti Hilti e si basano su principi, formule e disposizioni di sicurezza conformi alle direttive tecniche del Fornitore del software, sulle descrizioni di funzionamento e montaggio, sulle istruzioni di montaggio e via dicendo, che devono essere rigorosamente rispettate. La gamma di prodotti di Hilti, utilizzata insieme al software, può variare da Paese a Paese. Tutte le cifre contenute nel software sono valori medi. Pertanto prima di utilizzare il prodotto Hilti corrispondente, è necessario eseguire prove applicative specifiche. I risultati dei calcoli eseguiti con l'ausilio del software si basano sostanzialmente sui dati indicati dal Cliente. Il Cliente è pertanto l'unico responsabile della correttezza, completezza e conformità dei dati da lui inseriti. Inoltre il Cliente si assume tutta la responsabilità di fare in modo che i risultati del calcolo siano verificati e autorizzati da un perito, in particolare rispetto alla conformità alle norme e omologazioni in vigore, prima di farne uso per i propri specifici impianti/dispositivi. Il software funge esclusivamente da ausilio all'interpretazione delle norme e certificazioni, senza garantire in alcun modo l'assenza di errori, la correttezza e conformità dei risultati o l'idoneità a uno scopo specifico. Il Cliente è tenuto a prendere tutti i necessari e adeguati provvedimenti per evitare o limitare eventuali danni causati dal software. Tutti i risultati dei calcoli e i progetti di massima hanno valore di raccomandazioni e devono essere confermati da un progettista professionista e/o ingegnere civile per garantire che i risultati dei calcoli e i progetti di massima per il Cliente o il progetto dello stesso siano adeguati e in linea con i requisiti legali e progettuali applicabili a livello locale.

 

Il paragrafo "Avvertenze/note" nella stampa (report) generata con il software costituisce parte integrante delle ipotesi poste alla base del dimensionamento. Queste devono essere osservate scrupolosamente e comunque sottoposte al giudizio di un perito esperto in materia prima della loro applicazione. 

 

6.       Esclusione della garanzia.

Fatti salvi eventuali vizi e difetti tenuti deliberatamente nascosti, il Fornitore del software con il presente atto esclude completamente qualsiasi garanzia, assicurazione e rassicurazione espressa e tacita rispetto alla correttezza dell'installazione, dell'utilizzo o del funzionamento del software. Inoltre il Fornitore del software non garantisce in particolare l'idoneità all'uso o l'idoneità del software a uno scopo specifico. Il Cliente è l'unico responsabile della scelta e dell'utilizzo del software.

 

7.       Vizi e difetti.

7.1                 Obbligo di informazione. Il Cliente è tenuto a segnalare tempestivamente per iscritto al Fornitore del software la presenza di eventuali vizi o difetti (come da definizione al punto 7.2 del presente contratto) del software, fornendo una descrizione dettagliata del presunto vizio o difetto. Il Fornitore del software può decidere a propria discrezione se e in quale forma (aggiornamento, integrazione, bug e via dicendo) eliminare un'eventuale specifico vizio o difetto, tuttavia non è tenuto a farlo, salvo nel caso di vizi e/o difetti tenuti deliberatamente nascosti.

7.2                 Vizio o difetto. Determina un livello di gravità tale da impedire il funzionamento del software così come descritto al punto 1.2 del contratto, fermo restando che, nel caso in cui (i) il Cliente possa ovviare al vizio o difetto con un impegno adeguato oppure (ii) un difetto non provochi tempi d'inattività o un grave danno all'integrità dei dati del Cliente, tale vizio o difetto non viene considerato come tale.

 

8.       Responsabilità.

8.1                 Limitazione della responsabilità. Si esclude la responsabilità del Fornitore del software per danni derivanti a qualsiasi titolo da una semplice negligenza.

 

8.2                 Eccezioni. Le limitazioni di responsabilità di cui sopra non si applicano per la responsabilità obbligatoriamente prevista per legge, soprattutto per quanto riguarda la  responsabilità per danno da prodotti e per le conseguenze di origine colposa sulla vita, fisiche o sulla salute. Inoltre tali limitazioni della responsabilità non si applicano ovvero si applicano limitatamente nella misura in cui il Fornitore del software abbia prestato particolari garanzie.

 

8.3                 Spese inutili. Il punto 8.1 e il punto 8.2 del presente contratto valgono rispettivamente per la responsabilità del Fornitore del software per eventuali spese inutili.

 

8.4                 Obbligo del Cliente di scongiurare o ridurre i danni. Il Fornitore del software non è in grado di ripristinare alcun file del Cliente nel caso di un'eventuale perdita di dati. In conformità con il punto 2.3 del presente contratto il Cliente è tenuto pertanto a prendere i dovuti provvedimenti per scongiurare o ridurre l'entità dei danni. In particolare il Cliente è tenuto a creare con frequenza regolare copie di sicurezza di tutti i dati salvati in relazione all'utilizzo del software.

 

9.       Verifiche

9.1                 Diritto all'esecuzione di verifiche. Al fine di verificare se il Cliente rispetti le disposizioni del presente contratto, il Fornitore del software o una terza parte indipendente e nominata dallo stesso Fornitore del software sono autorizzati ad eseguire eventuali controlli entro gli orari di lavoro e senza obbligo di preavviso, al fine di verificare l'utilizzo del software da parte del Cliente sui propri sistemi informatici.

 

9.2                 Spese della verifica. Il Cliente è tenuto a farsi carico dei rispettivi costi per la conduzione della verifica esclusivamente nel caso in cui nel corso della stessa venga rilevata una violazione del contratto da parte del Cliente.

 

10.    Privacy

Con l'utilizzo del software il Cliente e - qualora si tratti di soggetto diverso - l'utente registrato accettano che i propri dati personali descritti nella presente clausola vengano raccolti, trattati e utilizzati.

Ai sensi della Legge sulla protezione dei dati, il titolare del trattamento è il Fornitore del software.

 

Il Fornitore del software effettua la raccolta, il trattamento e l'utilizzo dei dati (personali) forniti al momento della registrazione (i) per consentire agli utenti registrati l'utilizzo del software ed escluderne un abuso; (ii) ai fini dell'assistenza ed eventualmente della contabilizzazione e, ove fra l'altro necessario, ai fini della costituzione, attuazione e terminazione del rapporto contrattuale; (iii) per valutare l'aspetto qualitativo (per es. nel caso di difetti del software o dei prodotti commercializzati dal Fornitore del software) della versione utilizzata dal Cliente o dei prodotti da esso calcolati per mezzo del software e per informare il Cliente ed eventuali utenti registrati dei risultati a livello qualitativo e dei provvedimenti consigliati (per es. installazione di software patch, miglioramento o sostituzione dei prodotti).

 

Il Fornitore del software effettua l'acquisizione dell'utilizzo fatto dal Cliente o dall'utente registrato, comprese le configurazioni del computer impiegate (a livello di hardware e sistema operativo) in forma anonimizzata (ovvero senza una correlazione precisa con particolari clienti o singoli utenti) e li analizza anche successivamente alla cessazione del contratto, al fine di evolvere, aggiornare e migliorare il software ed eventuali altri servizi e prodotti erogati dalle aziende del gruppo Hilti. Sono considerate aziende del gruppo Hilti tutte le imprese nelle quali la società per azioni Hilti detenga, in maniera diretta o indiretta, una partecipazione di minoranza o maggioranza.    

 

11.    Durata e risoluzione.

 

11.1              Durata. Il presente contratto decorre dalla data della sua entrata in vigore e si considera stipulato a tempo indeterminato.

 

11.2              Risoluzione del contratto da parte del Fornitore del software. Il Fornitore del software conformemente al § 310del Codice delle obbligazioni ha la facoltà di terminare il presente contratto in qualsiasi momento dandone comunicazione al Cliente e richiedere la restituzione o cancellazione del software dai sistemi informatici del Cliente.  

 

11.3              Risoluzione del contratto da parte del Cliente. Il Cliente può recedere per iscritto dall'intero contratto osservando un termine di preavviso di 60 giorni a fine mese.

11.4              Risoluzione del contratto per motivo grave. Ciascuna parte contraente ha inoltre la facoltà di recedere dal presente contratto per motivo grave, qualora la controparte violi una disposizione importante del contratto e tale violazione non venga sanata entro il termine di 30 giorni dalla sua segnalazione.

11.5              Conseguenze della terminazione del contratto. Contestualmente alla terminazione del contratto, il Cliente è tenuto a cessare con effetto immediato l'accesso al software o qualsiasi altro tipo di utilizzo dello stesso ed è inoltre obbligato a cancellare il software dal proprio sistema informatico in modo che non possa più essere ripristinato.

 

11.6              Disposizioni continuative. La risoluzione del contratto non pregiudica i diritti, titoli e obblighi o responsabilità delle parti derivanti dal contratto oppure eventuali diritti e/o titoli che, come illustrato nel presente contratto, che derivino o siano collegati a tale risoluzione, inoltre una risoluzione non pregiudica l'efficacia delle disposizioni del presente contratto destinate a rimanere in vigore espressamente o in base al tipo di attività successivamente alla risoluzione stessa del contratto.

 

12.    Modifiche al contratto

Il Fornitore del software si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento il contratto ("modifica"). Il Fornitore del software provvederà a informare debitamente il Cliente con il dovuto anticipo della futura modifica ("comunicazione di modifica"). Il Cliente ha la facoltà di opporsi a tale modifica entro due (2) settimane prima dell'entrata in vigore della stessa ("data di entrata in vigore della modifica"). La mancata opposizione tempestiva del Cliente sarà considerata come approvazione della modifica e la modifica diventa efficace a partire dalla rispettiva data di decorrenza. Qualora il Cliente si opponga entro i tempi stabiliti, il Fornitore del software può scegliere se proseguire il contratto con il Cliente nell'ambito delle condizioni esistenti, senza applicare la modifica oppure, indipendentemente da quanto indicato al punto 10.2 del presente contratto, recedere dal contratto con efficacia alla data di entrata in vigore della modifica. Il Fornitore del software mette esplicitamente a conoscenza il Cliente del proprio diritto di risoluzione, del periodo di obiezione previsto per l'opposizione da parte del Cliente, della data di entrata in vigore della modifica e delle conseguenze della mancata opposizione alla comunicazione di modifica.

 

13.    Disposizioni generali.

13.1              Rapporto tra le parti contraenti. Le parti contraenti sono tra loro indipendenti. Il presente contratto non implica alcun tipo di partnership, rapporto in franchising, joint venture, rapporto di agenzia o fiduciario così come alcun rapporto lavorativo tra le parti contraenti e non viene neanche stipulato con tali intenzioni.

 

13.2              Comunicazioni. Tutte le comunicazioni nell'ambito del presente contratto devono essere trasmesse almeno sotto forma di testo (forma scritta, fax o e-mail), salvo il caso in cui le disposizioni del presente contratto richiedano espressamente una forma diversa. Il Fornitore del software e il Cliente trasmettono tali comunicazioni per e-mail all'indirizzo(i) e al referente(i) indicato(i) da entrambe le parti al momento della registrazione del conto del Cliente presso il Fornitore del software oppure a un altro indirizzo(i) scambiato a tale scopo tra le parti. La frase che precede si applica in modo analogo  caso in cui le comunicazioni avvengano per iscritto. Il Fornitore del software è inoltre autorizzato a trasmettere direttamente le comunicazioni al Cliente tramite il software.

 

13.3              Rinuncia e ricorso cumulativo. Il mancato esercizio o il ritardo di esercizio dei diritti derivanti dal presente contratto da parte di una delle due parti contraenti non deve essere in alcun modo interpretato come rinuncia a tali diritti.

 

13.4              Subcontraenti. Il Fornitore del software ha la facoltà di incaricare eventuali subcontraenti della fornitura del software.

 

13.5              Cessione dei diritti o doveri. Il Cliente non è autorizzato a cedere a terzi i diritti o gli obblighi derivanti dal presente contratto, sia in applicazione di eventuali disposizioni di legge, sia in altro modo, senza previa approvazione scritta del Fornitore del software. Il Fornitore del software è espressamente autorizzato a cedere a terzi i diritti e gli obblighi derivanti dal presente contratto, sia in applicazione di eventuali disposizioni di legge, sia in altro modo, senza previa approvazione del Cliente.

13.6              Diritto applicabile. Il presente contratto è interamente disciplinato dalla legislazione della Svizzera a esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti per il commercio internazionale delle merci.

 

13.7              Foro competente. Il foro competente per eventuali controversie che dovessero sorgere in relazione al presente contratto è il tribunale competente presso la sede legale del Fornitore del software. Il Fornitore del software ha tuttavia il diritto di adire il foro competente  presso la sede legale del Cliente. Tutte le parti riconoscono la competenza giurisdizionale dei suddetti fori e rinunciano a eventuali obiezioni circa la competenza giuridica.

 

13.8              Ulteriori disposizioni. Il presente contratto rappresenta l'unico accordo tra le parti in relazione all'oggetto del contratto. Ad eccezione delle disposizioni riportate nel presente contratto, non esistono altri accordi, intese, garanzie, promesse, conferme, obblighi o obiettivi tra le parti. Il presente contratto sostituisce tutti i precedenti accordi, offerte o dichiarazioni scritti o verbali oggetto del contratto. Nessuna modifica, aggiunta o dichiarazione di rinuncia a, o di disposizioni del presente contratto acquista valore giuridico se non effettuata in forma scritta e sottoscritta dalle parti al fine di rendere la modifica, aggiunta o dichiarazione di rinuncia valida e concordata prima della data in vigore del presente contratto. Indipendentemente da qualsiasi altra formulazione riportata su un ordine, nel caso di eventuali contrasti tra quanto indicato in un ordine e le disposizioni del presente contratto, prevale il secondo. Lo stesso vale anche nel caso di eventuali contrasti tra le disposizioni di cui al paragrafo "Limitazione di utilizzo (disclaimer)" e le disposizioni del presente contratto. Inoltre, indipendentemente da qualsiasi altra formulazione riportata su un ordine, eventuali altri documenti diversi dal presente contratto richiamati o inclusi nell'ordine, non saranno inseriti nel presente contratto e non ne diverrano parte integrante, di conseguenza tutte le rispettive disposizioni e condizioni saranno considerate nulle.

 

13.9              Dichiarazione. Il Cliente dichiara che l'utilizzo che intende fare del software non si contrappone con le leggi e le disposizioni che egli è tenuto ad osservare. Il Cliente accetta di avere un obbligo indipendente di rispettare tutte le leggi valide nel proprio caso.